IMPIANTO FRENO DOPPIO DISCO ANTERIORE PER SUPERMOTO
IMPIANTO FRENO DOPPIO DISCO ANTERIORE PER SUPERMOTO

IMPIANTO FRENO DOPPIO DISCO ANTERIORE PER SUPERMOTO

No. Art: NF11.500

IMPIANTO FRENO DOPPIO DISCO ANTERIORE PER SUPERMOTO.
Impianto composto dai piedi forcella in alluminio anodizzato duro con n. 2 dischi di diametro 240mm.
I vantaggi dell'utilizzo dell'impianto sono :

1°) Meno pesante:
L’impianto freno e’ uno dei piu’ leggeri presenti fino ad oggi in Supermoto.
Rispetto ad un monodisco di diametro 310 o 320mm., l’impianto doppio disco e’ a livello di peso, inferiore dai 400 ai 750 grammi rispetto al monodisco a seconda del diametro del monodisco.

2°) Il peso dell’impianto e’ distribuito in egual misura:
I piedi pinza hanno lo stesso peso che viene ripartito in ugual misura su entrambi gli steli della forcella.
Nel caso del monodisco invece il totale del peso viene caricato solo sullo stelo di sinistra.
Un altro grosso problema e’ la scorrevolezza dello stelo nella forcella e la sua flessione verso sini-
stra nelle staccate.
Nel Doppio Disco tutto cio’ non avviene.
Non ultimo dei problemi è l’eccessiva usura delle boccole della forcella di sinistra, che comporta maggiori interventi di manutenzione della sospensione.

3°) Girare la ruota anteriore:
La ruota anteriore puo’ essere tranquillamente montata in qualunque senso, quindi in una pista con molte curve a destra dopo qualche turno si puo’ girare la ruota senza smontare il pneumatico.

Condizione dinamica:
1°) Forza giroscopica:
Considerando la forza giroscopica l’impianto monodisco ha gia’ perso il confronto di fatto contro la fisica.
I dati sono eclatanti:
Il monodisco con diametro 310/320mm. pesa dai 1.150 ai 1.600 grammi a seconda del diametro.
I 2 dischi con diametro 240mm. pesano 900 grammi in totale.
Pensate quando viaggiate a oltre 100 Km/h e dovete curvare quanto influisce la differenza
di peso.
Con l’aumentare della velocita’ i grammi si trasformano in parecchi chilogrammi a svantaggio dell’agilita’ della moto in curva.

2°) Effetto raddrizzante:
Quando si curva avviene un effetto fisico che cerca di far sollevare la moto per conseguenza dei pesi di rotazione.
Nell'impianto Doppio Disco cio’ avviene molto meno.
La moto sembra piu’ leggera sia nell’impostare la curva sia nel percorrerla a vantaggio della
semplicita’ di guida.
La moto non viene portata verso l’esterno della curva.

3°) Frenata sin dentro la curva:
Con il Doppio Disco si puo’ frenare e piegare la moto senza alcuna fatica, quindi si puo’ ritardare la
staccata e aumentare la velocita’ di ingresso in curva.
4°) Frenare in condizioni difficili:
Al contrario del monodisco potente e poco progressivo il Doppio Disco e’ piu’ dolce nell’approccio della frenata dando quasi la sensazione di non fermarsi, ma piegando la moto in curva ci si accorge che rimane come incollata all’asfalto senza alcun problema.
Sullo sterrato e sull’asfalto bagnato si puo’ frenare senza alcun timore.
Si riesce a bloccare la ruota anteriore nella terra senza che la moto si scomponga.
In conclusione…..
Tutti questi vantaggi comportano un miglioramento dei tempi sul giro.
Infatti chiunque ha utilizzato questo sistema ha abbassato i propri tempi migliorando addirittura i vari record personali sul giro in piste Motard.

Nuova Faor

Prodotti consigliati

Contatti

Nuova Faor s.r.l.
Tel. 0382.483030
Fax 0382.583005
info@nuovafaor.it
P.I. 02075490181

Dove Siamo

Via Trovamala, 36/A - 27100 Pavia

Nuova Faor Dove Siamo
Nuova Faor Torna ad inizio pagina/back on top